ICI – Imposta Comunale sugli Immobili

L’imposta Comunale sugli Immobili è dovuta dalle persone, fisiche e giuridiche, che sono proprietarie di immobili (fabbricati, aree fabbricabili e terreni agricoli) situati nel territorio comunale e a qualsiasi uso destinati, o che sono titolari di diritto reale di usufrutto, d’uso, di abitazione, di enfiteusi e di superficie. Per gli immobili concessi in locazione finanziaria il soggetto passivo è il locatario. Sono quindi tenuti al pagamento nello stesso anno in cui si realizza il presupposto impositivo, ed anche se residenti all’estero:

  • il proprietario dell’immobile;
  • colui che è titolare del diritto reale di usufrutto, uso, abitazione, enfiteusi e superficie;
  • il locatario dell’immobile concesso in locazione finanziaria (leasing);
  • il concessionario, nel caso di concessione su aree demaniali.

A decorrere dall’anno 2008 è esclusa dall’imposta comunale sugli immobili l’unità immobiliare adibita ad abitazione principale del soggetto passivo e relative pertinenze.

Si considera abitazione principale anche quella data in uso gratuito a parenti in linea retta o collaterale fino al terzo grado.

Modalità, Tempi e Costi

Aliquote I.C.I.: l’aliquota I.C.I. da utilizzare per il calcolo dell’imposta è deliberata ogni anno dall’Amministrazione comunale.

Quando: dal 1° giugno al 16 giugno: unica rata pari al 100%. Oppure dal 1° giugno al 16 giugno, prima rata pari al 50% dell’imposta calcolata sulla base dell’aliquota dell’anno precedente, quindi dal 1° dicembre al 16 dicembre, seconda rata a saldo dell’ICI dovuta per l’intero anno.

Dove Rivolgersi / Orari

UFFICIO TRIBUTI
1^ PIANO PALAZZO MUNICIPALE
Orario: LUN – MER. – VEN. – SAB. – 9,00 – 13,00
MAR. – GIO. – 9,00 – 13,00 15,00 – 17,30