LA GIUNTA COMUNALE

 

Composizione della Giunta Comunale

La Giunta Comunale è composta dal sindaco, che la presiede, e da un numero di assessori, stabilito dagli statuti, che non deve essere superiore a un terzo, arrotondato aritmeticamente, del numero dei consiglieri comunali, computando a tale fine il sindaco e comunque non superiore a dodici unità.

Gli statuti possono fissare il numero degli assessori ovvero il numero massimo degli stessi.

Nei comuni con popolazione inferiore a 15.000 abitanti lo statuto può prevedere la nomina ad assessore di cittadini non facenti parte del consiglio ed in possesso dei requisiti di candidabilità, eleggibilità e compatibilità alla carica di consigliere.

 

CAVAZZINI IVANA, nata a Castel Goffredo (MN) il 08/06/1961, Sindaco

CASTELLI  ELISA,  nata a  Bozzolo (MN) il 23/09/1980, Vicesindaco e Assessore incaricato per le seguenti funzioni di settore: servizi sociali e assistenziali, rapporti con organismi e associazioni di volontariato;

DALL’ASTA MARICA, nata a Cremona il 04/08/1989, Assessore incaricato per le seguenti funzioni di settore: cultura e istruzione, biblioteca, associazioni culturali, istituzioni scolastiche;

BASTONI MAURIZIO, nato a Cremona il 01/05/1963, Assessore  incaricato per le seguenti funzioni di settore: sport, rapporti con la Pro Loco, manifestazioni;

NOTARI FULVIO, nato a Piadena (CR) il 01/01/1949, Assessore incaricato per le seguenti funzioni di settore: lavori pubblici, edilizia privata e urbanistica;

 

 

Competenze della Giunta Comunale

La giunta collabora con il sindaco nel governo del comune ed opera attraverso deliberazioni collegiali.

La giunta compie tutti gli atti rientranti nelle funzioni degli organi di governo, che non siano riservati dalla legge al consiglio e che non ricadano nelle competenze, previste dalle leggi o dallo statuto, del sindaco; collabora con il sindaco nell’attuazione degli indirizzi generali del consiglio; riferisce annualmente al consiglio sulla propria attività e svolge attività propositive e di impulso nei confronti dello stesso.

E’, altresì, di competenza della giunta l’adozione dei regolamenti sull’ordinamento degli uffici e dei servizi, nel rispetto dei criteri generali stabiliti dal consiglio.